Dopo aver studiato canto al CRR di Parigi e alla Manhattan of Music a New York, la soprano franco-americana Emilie Rose Bry, viene selezionata nel 2013 per entrare al CNIPAL di Marsiglia.

 Durante l'anno passato al CNIPAL ha cantato regolarmente all'Opera di Marsiglia e di Avignone diverse arie di opere famose (Norina in Don Pasquale, Ilia in Idomeneo, Alice in Falstaff, Nedda in Pagliacci...).

 Nel dicembre 2013 ha debuttato all'Opera di Tolone con il ruolo di Madame di Folle-Verdure in La Vie Parisienne e nel 2014 al Teatro dell'Odeon a Marsiglia nel ruolo di Hélène in Passionnément di Messager. Nel 2015 ha interpretato anche Donna Elvira in Don Giovanni con l'Ensemble Opera è Mobile a Parigi.

 

 Per la stagione 2015-2016 ha interpretato il ruolo di Clarice nel Mondo della Luna di Haydn al festival di Sédières con il Forum Sinfonietta Ensemble e poi il ruolo di Mrs. P. nell'Homme qui prenait sa femme pour un chapeau di M. Nyman con l'Opéra-Studio di Lione.

 Si ha partecipato in seguito come solista durante il giro dell'Ensemble Matheus diretto da J.C. Spinosi poi ha cantato inoltre i ruoli di Emilie e di Zima nelle Indie Galanti di Rameau per l'Opera-Studio di Ginevra.

 Nel 2016-2017 ha cantato il ruolo di Poppea (L'Incoronazione di Poppea, Monteverdi) con l’Ensemble Matheus diretto da J.C. Spinosi in Francia (Brest,  Vannes, Festival di Mentone, etc...). Poi è stato la volta di Poppea e Drusilla/ Virtù per le Opere di Vichy, di Versailles e di Lione con Les Nouveaux Caractères diretto da S. d'Hérin.

 In seguito canterà i ruoli di Amor/Valetto/Pallade (L'Incoronazione di Poppea) al Gran Teatre del Liceu a Barcelona poi i ruoli di Frasquita (Carmen, Bizet) e Elvira (L'Italiana in Algeri, Rossini) all'Opera di Versailles diretto da J.C. Spinosi.

Nel 2019 ha debuttato al Teater an der Wien (Vienna), Tchaïkovsky Concert Hall (Moscow), Opera di Versailles i Les Grands Concerts (Lione) con il ruolo di Armida (Rinaldo, Haendel). Lo riprenderà in seguito i ruoli di Amor/Valetto/Pallade al Teatro Colón a Buenos Aires.

  • Instagram
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • YouTube